un’iniziativa di
Stefania Albertini
La mia comfort zone
La mia comfort zone

Dicono che i sogni sono rivelatori di qualcosa che il nostro essere ha bisogno di realizzare per stare meglio, ed il mio sogno più frequente durante l'immobilita' procurata dalla malattia era di correre. Ora che sto bene mi sono appoggiata alla Fondazione Umberto Veronesi che, unendo l'utile al dilettevole, mi sta aiutando a realizzare il mio sogno. Già! Ma cosa ho perso nel frattempo per trovare il coraggio, a 51 anni, di voler correre il percorribile pur non avendolo mai fatto prima? La risposta é semplice e drammatica allo stesso tempo: Ho perso pezzi di me, come quando ad un albero malato tagliano i rami che non vegetano più. Il cancro mi ha colpita nel 2014 costringendomi ad una mastectomia bilaterale con ricostruzione immediata. Tanta sofferenza e altrettante privazioni, oltre ad una serie di terapie invasive che però sono servite a farmi guarire. Spezzata ma non abbattuta sono ancora qua ed ora metto le scarpe alle mie radici e CORRO, principalmente  PER LA RICERCA, ma anche per

...

Dicono che i sogni sono rivelatori di qualcosa che il nostro essere ha bisogno di realizzare per stare meglio, ed il mio sogno più frequente durante l'immobilita' procurata dalla malattia era di correre. Ora che sto bene mi sono appoggiata alla Fondazione Umberto Veronesi che, unendo l'utile al dilettevole, mi sta aiutando a realizzare il mio sogno. Già! Ma cosa ho perso nel frattempo per trovare il coraggio, a 51 anni, di voler correre il percorribile pur non avendolo mai fatto prima? La risposta é semplice e drammatica allo stesso tempo: Ho perso pezzi di me, come quando ad un albero malato tagliano i rami che non vegetano più. Il cancro mi ha colpita nel 2014 costringendomi ad una mastectomia bilaterale con ricostruzione immediata. Tanta sofferenza e altrettante privazioni, oltre ad una serie di terapie invasive che però sono servite a farmi guarire. Spezzata ma non abbattuta sono ancora qua ed ora metto le scarpe alle mie radici e CORRO, principalmente  PER LA RICERCA, ma anche per dare nuova linfa al mio corpo. Non sono sola in questo percorso perché ho compagne di viaggio davvero toste e poi ci siete Voi con un Cuore Grande: familiari, amici, conoscenti e donatori occasionali, che con un piccolo gesto date un senso a questo mia immensa voglia di vivere ed un grande aiuto a coloro che studiano e sperimentano metodi di guarigione. Grazie a tutti ??‍♀️stefismile?

    € 54

    Domenico Brancaccio

    12 June 2018

    "I tuoi progetti sono i nostri progetti!!! Mi raccomando Stefy volaaaaaa"

    risposta di Stefania

    Voloooo. Come avrei fatto senza il vostro sostegno nei momenti più bui. Vi ringrazio con tutto il mio cuore. Non mi fermo, corro per raggiungere il mio obiettivo ed i vostri incoraggiamenti e sorrisi sono l'energia che mi serve per andare avanti. ?

    € 163

    Tutti insieme appassionatamente e Sonia

    11 June 2018

    "Siamo tutti con te.............vai corri per noi amica!"

    risposta di Stefania

    Amiciii, super amici finalmente posso ringraziarvi per la vostra generosità. Come farei senza di voi; siete linfa, allegria, coraggio e soprattutto amore. Corro e non mi fermo - la Ricerca vi ringrazia, le donne d'Italia sanno che anche grazie alla vostra donazione la Ricerca non si ferma. ?

    € 16

    Stefania Albertini

    1 June 2018

    "Il primo dono lo dedico a Mimmo, sofi, fede che mi sostengono con amore e allegria in questa mia Super Impresa."
    € 31

    nevia e ilaria

    26 May 2018

    "Corri forte Stefy. "

    risposta di Stefania

    Nevia ed Ilaria siete state le prime a sostenere il mio progetto, che dire, non ho parole se non ringraziarvi infinitamente. Avete aperto la porta al mio percorso e le donazioni sono decollate. Grazie di cuore...corro veloce per la ricerca e non mi fermo più.?

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE